#Vetrina | 12/12/2022

Alain de Raemy

Conosciamo il nuovo amministratore della Diocesi di Lugano, nominato il 10 ottobre scorso da Papa Francesco a seguito delle dimissioni del vescovo Valerio Lazzeri.

Ha iniziato il suo cammino in mezzo a noi con grande impegno e con un significativo messaggio: «Vi voglio bene, vi voglio tanto bene!», sottolineando che «questo pensiero abita e invade sempre di più il mio cuore di pastore. Pregate per me, io prego per voi».
Appena appoggiate le valigie, ecco le sue prime parole: «Voglio essere semplicemente qui con voi tutte e tutti. Lo dico in quel senso più ampio che abbraccia l’intera Diocesi: sono qui, in questa terra, e voglio essere con voi fino in fondo alla valle più lontana. Da oggi vorrei imparare a conoscere tutte le nostre realtà. Tutte. Sono qui per ascoltare, capire, aiutare a far risuonare un’armonia musicale dovuta proprio alla diversità degli strumenti. Vorrei far visita a tutte le parrocchie, a tutte le cappellanie, a tutti i servizi, se questo sarà possibile. Voglio avere l’occasione di parlare con ognuna e ognuno, custodendo tutta la discrezione e la confidenza voluta, in totale trasparenza e dando un nome a ciascuno di voi».

 

Leggi tutto l'articolo
sull'edizione del 09.12.2022

Accedi per leggere Abbonati

#Vetrina

#Vetrina
Chiara Frei
#Vetrina
Flavio Riva
#Vetrina
Julie Arlin