Nel distretto

«Attento! Quell'uomo è armato e vuole ucciderti!»

Lotta contro il tempo per risolvere un intrigo internazionale

di Simon Majek

Sascha e Stefano, due giovani imprenditori luganesi, hanno lanciato il gioco online escapedigitale.ch.

Seduto al bar sprofondo nella lettura di un giallo avvincente, mentre sorseggio un tè freddo di menta che profuma d'estate. «Simon!», mi riprende Guja, la gerente del bar. «Telefono per te». Per me? Sul fisso del bar? Impossibile.
Mi alzo e circospetto mi avvicino alla cornetta, la afferro come fosse un oggetto sconosciuto. Dall'altra parte la voce decisa di un uomo: «Lo vedi quel signore seduto al primo tavolo vicino all'entrata che legge la Gazzetta dello Sport?». «Sì», rispondo attonito. «È armato e vuole eliminarti». «Cosa?! Ma lei chi...». «Non c'è tempo. Se vuoi continuare a vivere devi seguire le mie indicazioni. Vai nel bagno delle donne, spegni il tuo telefonino, dietro lo specchio trovi la chiave della moto verde posteggiata di fronte alla farmacia. Prendila, esci dalla finestra del bagno e salta in sella. Nasconditi, ma non tornare a casa, capito? Saremo noi a trovarti. Vai!».
Chi non ha mai sognato di ritrovarsi nel bel mezzo di un intreccio poliziesco o di calarsi nel ruolo di un agente segreto per risolvere un caso pericoloso quanto intricato? Adesso basta un click.
Sascha e Stefano – due giovani imprenditori luganesi con il pallino dell'Escape room – hanno lanciato escapedigitale.ch, un gioco online altamente realistico in cui astuzia, coraggio, ingegno e creatività permettono di completare una missione segreta, intrisa di indizi fuorvianti e personaggi poco raccomandabili. L'esperienza immerge il giocatore in un affascinante mondo digitale, tramite siti e piattaforme internet, che cancellano il confine tra finzione e realtà.
Indovinelli, enigmi, messaggi in codice e intercettazioni telefoniche stimolano le nostre qualità intellettive, che fanno del gioco un'esperienza ludico-formativa accessibile a chiunque. Adattato a tutti i dispositivi, il gioco dura dalle 2 alle 4 ore, senza comunque limiti di tempo. Dopo aver effettuato l'accesso si può cominciare subito, giocare tutto d'un fiato o prendersi delle pause, coinvolgere il partner, la famiglia, gli amici o immergersi in solitaria.
Ma non c'è il rischio di restare incollati allo schermo? «Indubbiamente
– ammette Sascha – ma invece di assorbire passivamente i contenuti dei social media, questo gioco ti obbliga a utilizzare internet in maniera proattiva, spingendoti alla scoperta di siti e realtà che ancora non conosci». Lanciato a fine marzo, escapedigitale sta conoscendo un enorme successo e in estate sarà disponibile anche in inglese, spagnolo e francese. Inoltre, Stefano e Sascha personalizzano il gioco per eventi, sessioni di team building o compleanni, al fine di rendere l'esperienza ancora più unica e profonda.
In arrivo anche un prequel... ma adesso basta spoilerare!
Insomma, ritagliatevi un po' di tempo, armatevi di pazienza e diventate subito un agente segreto. Attenzione questo messaggio di Sascha si autodistruggerà tra 10 secondi. «Riesci a trovare il codice sconto nel video introduttivo sulla homepage?».
Cosa aspettate? Prendete il coraggio a due mani e combattete la malavita su escapedigitale.ch.

Condividi
su Facebook - su Twitter