Nel distretto

A Villa Alta un Soffione per bambini da 3 mesi a 4 anni

Lo storico edificio di Novaggio ritrova la sua antica vocazione di asilo nido

A Villa Alta, nel parco della clinica riabilitativa di Novaggio, ha trovato casa l'asilo nido Il Soffione, progetto realizzato grazie alle fondazioni Malcantone e Pro Infantia. La struttura, che apre i battenti proprio in questi giorni, occupa il primo piano della storica villa, dove spazi adeguati sono stati ricavati attraverso importanti lavori di ristrutturazione. Il nido d'infanzia è organizzato in ambienti distinti per accogliere bambini di diverse età: una sala è destinata ai più piccoli, dai 3 mesi a un anno; un'altra ospita bimbi fino a 2 anni; e la terza i più grandicelli, fino ai 4 anni. Flessibile l'orario di frequenza del centro, per rispondere al meglio alle esigenze delle famiglie: da un minimo di tre mezze giornate alle cinque lavorative, dalle 6.30 alle 19. L'iniziativa ha riscontrato già ampi consensi nella regione, dove la richiesta di questo genere di servizi è alta. Tanto che nel corso dell'estate in parecchi si sono annunciati e le iscrizioni (una ventina al momento) resteranno aperte tutto l'anno. A prendersi cura dei piccoli ospiti, oltre alla direttrice Giorgia Franchini, sono quattro educatori fissi e uno stagista, che adotteranno metodologie pedagogiche diverse, rifacendosi in particolare alla scuola Montessori. Un'impronta in linea con la storia della villa dove, nel 1911, nacque il primo asilo d'infanzia in Ticino, grazie alla benevolenza della sua proprietaria Alice Meyer. La donna si prodigò in aiuto alle mamme malcantonesi impegnate nei lavori di campagna. Il Soffione si propone quindi come un ritorno alle origini, seguendo il modello educativo di allora, basato sulla libertà di espressione secondo le inclinazioni individuali, e su una sana alimentazione. I suoi ambienti sono dotati di spazi a misura di bambino, di un giardino con un percorso sensoriale e un orto, senza escludere in futuro, anche la presenza di qualche piccolo animale. Intanto il presidente di Pro Infantia Stevens Crameri ha annunciato l'apertura nel 2020 di un nuovo nido nei pressi delle scuole di Caslano. Maggiori informazioni su www.proinfantia.ch.

Condividi
su Facebook - su Twitter