Laura Riso sta dominando la scena nazionale femminile di bocce

Riccardo Ballinari

La giovane esponente della Gerla di Cadempino si imposta nelle prime due gare stagionali.

Laura Riso ha vinto in maniera autorevole le prime gare nazionali andate in scena a fine giugno a Corgémont (Canton Berna) e a inizio luglio a Novazzano. Ma le soddisfazioni per la Gerla non si esauriscono con queste due probanti successi, bensì incrementano grazie alle prestazioni di Anna Giamboni e Susanna Longoni. Giamboni si è classificata seconda a Novazzano, perdendo la finale per 12-6 contro l'amica-rivale Laura, e terza a Corgémont a pari merito con la Longoni.
Intanto sono stati giocati i primi due turni del Campionato svizzero a squadre, che vede impegnate cinque società del Luganese: Agno, Gerla e Sfera nella categoria A; Pregassona e Comano nella categoria B. Cominciamo dall'Agno, che nei primi 4 incontri ha ottenuto una vittoria e perso tre sfide, mentre la Gerla ha collezionato due affermazioni e altrettante battute d'arresto. Risultati non molto brillanti anche per la Sfera nell'altro girone di qualificazione alle semifinali: una vittoria e due sconfitte. In B, Comano e Pregassona contendono un posto nel girone finale alla Cercera di Rancate.
Prossimi appuntamenti – L'attività boccistica prosegue con il Campionato ticinese a coppie punto e volo proposto dalla società di Comano al ristorante della Posta da giovedì 15 a sabato 17 luglio. Il Campionato ticinese Over 65 a coppie organizzato dal club di Pregassona alla Meridiana domenica 18 luglio. A seguire, la settimana boccistica della Gerla con ben tre tornei: da martedì 20 a sabato 24 luglio una gara individuale di categoria A e una a coppie di categoria B, domenica 25 il Campionato ticinese femminile individuale. Teatro della manifestazione il Centro nazionale bocce di Lugano, noto ai più come bocciodromo della Stampa.

Laura Riso (a sinistra) e Anna Giamboni

Condividi
su Facebook - su Twitter