#Antichi ricordi

Sfida accettata e… vinta

Elena Sopranzi ha raccolto l'invito, lanciato ai lettori da questa pagina sull'edizione del 9 aprile, a riconoscere gli alunni raffigurati nelle due fotografie inviateci da Gabriele Banchini di Ponte Caprisca. Scattate a cavallo fra gli anni quaranta e cinquanta, immortalano due scolaresche di Pregassona. La signora Sopranzi ha riconosciuto un gran numero di bambini.

Asilo di Pregassona '46/'47 (o forse '47/'48)

Elena Sopranzi ricorda che la maestra Mariangela Notari, di Davesco-Soragno, andava ad insegnare a Pregassona in bicicletta, fatto più unico che raro a quell'epoca tanto più per una donna.

Seduti, da sinistra: Florindo Volpi, Graziano Biaggi, ??, Luigi Corti, Bruno Mazzuchelli, Renato Vicari, Remo Mazzuchelli e Plinio Bazzurri.
Seconda fila, da sinistra: ??, ??, Alba Bottinelli, Rosanna Cossù, Tullia Doffini, Liliana Martinetti, ??, Carla Triulzi, le sorelle Barbara e Maja Heberlein.
Terza fila, da sinistra: Gabriella Sopranzi, Eugenio Marazzi, Leonardo Ortelli (Nando), Antonio Regazzoni, ??, ??, ??, Enrico Morselli, ??, ??.
Quarta fila, da sinistra: ??, ??, ??, ??, Pierluigi Tunesi (Pigi), Luciana Pedrozzi, ??, ??, ??, Emanuela Tunesi e Angela Venturato.

Quarta e quinta elementare '51/'52 con il maestro Bruno Canonica

In prima fila, seduti da sinistra: Pepi Mattei, Antonio Regazzoni, Eugenio Marazzi, Luigi Corti, ??, ??, Enrico Morselli e Hans (nipote dei Freiburghaus).
Seconda fila, da sinistra: Adele Tamburini, Carla Triulzi, Tullia Doffini, Gabriella Sopranzi, Rosanna Cossù, Enrica Tarozzi, Lucia Ambrogini, Maja Heberlein, Tiziana Canonica, Miriam Bottinelli, Maria Tarozzi (gemella di Enrica), Angela Venturato e Liliana Martinetti.
In terza fila, da sinistra: Fanny Villa (maestra di cucito), Eralda Vitali, ??, ??, ??, ??, ??, ??, Plinio Bazzurri, ??, Luciana Pedrozzi, ?? e il maestro Bruno Canonica.
Quarta fila, in alto da sinistra: ??, ??, Florindo Volpi, Gabriele Banchini, ??, Renato Vicari, Nando Ortelli, Graziano Biaggi, ??, ??, Giancarlo Ortelli.

Condividi
su Facebook - su Twitter