Antichi ricordi

L'antiquario Luigi Bolla

Nel laboratorio di Louis Hagner, antiquario-restauratore nella casa Vassalli a Paradiso, in procinto di trasferirsi a Cureglia, è comparsa questa fotografia della vecchia Lugano. Sbiadita dal tempo, raffigura uno scorcio della città che molti luganesi avranno riconosciuto: si tratta della Piccionaia, all'angolo tra corso Pestalozzi e via Pioda.
Da diversi decenni è un locale notturno, ma in precedenza – come evidenzia l'immagine e l'insegna «Antichità» – ospitava la bottega di un antiquario, uno dei pionieri di questo settore. Il titolare, seduto davanti all'entrata, attorniato da vecchie fotografie, pentole di rame e altri oggetti, è Luigi Bolla, persona conosciuta in città. Si occupava anche di arredamento e svolgeva lavori di restauro. Chi fosse in possesso di altre fotografie o informazioni riguardo questa bottega o eventualmente di altre attività argianali scomparse, può rivolgersi alla redazione.

I 25 anni della Fides

Giulio De Marchi (presidente), Sergio Ercolani (segretario), Fernando Lamprecht (cassiere), Franco De Luigi e Valerio Giani: erano i membri del comitato della Fides nel 1968, quando la società di pallacanestro nata in seno all'oratorio cittadino festeggiava il 25.mo di attività. Una realtà sportiva particolarmente florida che partecipava ai campionati con diverse formazioni. Qui proponiamo quella della categoria minimi appunto del '68.
In piedi da sinistra: Germano Riva, Roberto Moghini, Mauro Micheli ed Enzo Ferrari; accosciati, da sinistra: Andrea Crivelli, Valerio Balemi, Nadir Pedrini, Danilo Fonti e Fulvio Alberio.
I festeggiamenti per i 25 anni della società pallacanestro Fides si erano svolti il 16 e 17 novembre con, dapprima, la cena all'albergo Dante e poi una mattinata contraddistinta da partite, messa e aperitivo al bar Rover dell'oratorio.

Condividi
su Facebook - su Twitter