Antichi ricordi

Esploratori di Massagno nel 1957

Ecco un'immagine del 1957 presa sulla scalinata che porta alla casa parrocchiale. Sulla sinistra il parroco di Massagno e assistente della locale Sezione esploratori Tre Pini, don Ferdinando Andina; accanto a lui Damiano Castelli, più sopra con la fiamma Pino Solitario (Alberto Bottani), capo sezione per diciassette anni. Accosciato sulla destra Alberto Finzi, uno dei tre Alberto (con Bottani e Casella) che hanno fondato la Tre Pini. Nella foto si vedono alcuni dei primi capi: le akele Myriam Piffaretti (sposata Bucciarelli, accosciata a sinistra), sua sorella Maria Pia (sposata Meier, alle spalle di Finzi) e dietro di lei Elvina Soldati (sposata Wolfisberg); e poi Silvio Moor e Flavio Fusi (a destra della fiamma) e Carlo Gaggini (davanti ai due). E gli altri? Qualcuno, certamente, si riconoscerà.

Gli allievi del maestro Quadri

L'anonimato è stato di breve durata: pubblicata su questa pagina nell'edizione dello scorso 1° novembre, la foto della quarta elementare di Viganello ha richiamato l'attenzione di Silvio Argenta di Viganello, le cui ricerche hanno permesso di identificare gli scolari che componevano la quarta classe del maestro Gilberto Quadri nel 1925/1926.
Prima fila accosciati, da sinistra: Mario Biaggi, Eugenio Gandri, Emilio Burri e Franco Gianinazzi.
Seconda fila, da sinistra: Gianfranco Chiappetti, Giovanni Galli, Carmen Gruppelli, Edvige Gianinazzi, ? Marelli, Wanda Ronchetti, Anna Scheuble, Teresa Frigerio, Bruno Gianinazzi e Carlo Redaelli.
Terza fila, da sinistra: Maria Tettamanti, Lina Notari, Rina Borioli, ? Gilardi, Ada Rossi, Norman Masiero e Giuseppina Reguzzoni.
Quarta fila, da sinistra: Alfredo Tasso, Carlo Zanetti, Aldo Borioli, Piero Crugnola, Paolo Robbi, Antonio Gianini, Angelo Castelnuovo, ? Fattorini, Remo Locatelli e Aldo Gobbin.

Condividi
su Facebook - su Twitter