Antichi ricordi

Quinta elementare di Lugano nel 1950

Stuzzicato dalla foto della quinta elementare delle scuole centrali di Lugano nel 1944-45 pubblicata sull'edizione dello scorso 26 aprile, Pierfranco Pellegrini di Corteglia ci invia l'immagine di un'altra scolaresca. Si tratta di una quinta elementare del medesimo istituto, ma di cinque anni più tardi, il 1950. Il luogo in cui posa la classe è lo stesso (villa Ciani) e identico il maestro Delorenzi. Il signor Pellegrini, nostro abbonato, ha riconosciuto buona parte degli ex compagni di scuola, di cui alcuni ricorda tuttavia solo il nome. Apprezziamo l'impegno e lo ringraziamo.

Prima fila davanti, da sinistra: Bruno Comensoli, Cohen, Fausto Guanziroli, Foglia, Peo Mazzola, Burkart, Franco Farina, De Giorgi, Valentino Forni, Regolatti, Raimondo Quattropani, Hildenbrand e Carlo Heer.
Seconda fila, dietro, da sinistra:
Thomi Kaden, Besomi, Angelo Sciolli, Pierfranco Pellegrini, Gigi Grigioni, Arrigoni, Giancarlo Motta, Chiesa, Giorgio Mainini, Sanvido e Fausto Pagnamenta.

Giorno di mercato al piazzale ex Scuole

Corsi e ricorsi storici. Questa suggestiva fotogonnella ci riporta al 1970 quando il mercato cittadino si faceva… al piazzale ex Scuole, esattamente come oggi. La verità è che le bancarelle hanno faticato a trovare terra ferma, ma adesso che il piazzale, ribattezzato piazza Mercato, sarà abellito e reso più accogliente (i lavori sono in corso) sembrerebbe che una sede stabile sia stata finalmente identificata. Tornando all'immagine di quasi cinquant'anni fa, spicca il gran numero di ambulanti che due giorni alla settimana occupavano il posteggio pubblico. Al limite dell'area non c'era ovviamente ancora la Pensilina dei mezzi pubblici (tra l'altro circolavano ancora i filobus), mentre dietro, all'angolo tra via Pretorio e corso Pestalozzi, scorgiamo la vecchia sede della Migros, disposta a quell'epoca su un solo piano. Accanto c'era invece la First National City Bank, nel frattempo scomparsa dalla piazza finanziaria di Lugano.

Antonia Locatelli all'asilo di Viganello

Sull'edizione del 5 aprile abbiamo pubblicato una fotografia inerente l'asilo di Viganello nell'anno scolastico 1946/47. Avevamo potuto dare un nome a quasi tutti i bambini della classe della maestra Adriana Rosa. All'appello ne mancavano appena 4 su 34. «Con immenso piacere mi sono rivista nella foto da voi pubblicata il 5 aprile. La bambina numero 24 sono io: Antonia Locatelli». La ringraziamo di cuore. Ora la signora Antonia, sposata Grassi, vive ad Airolo, ma continua a seguire con vivo interesse le vicende luganesi attraverso la nostra Rivista.

Condividi
su Facebook - su Twitter