Città e quartieri

Un laboratorio sociale per Pregassona

Allo studio giochi per i bambini, orti condivisi e un operatore socio-assistenziale

Da sinistra: Marco Imperadore (presidente Commissione di quartiere), Sabrina Antorini Massa (responsabile Divisione prevenzione e sostegno della Città) e Luca Campana (membro della Commissione di quartiere).

È stato presentato dalla Commissione di quartiere di Pregassona il progetto «Laboratorio sociale e di integrazione», che prevede la collaborazione con la Divisione prevenzione e sostegno della Città di Lugano. La zona interessata si colloca tra via Industria, via Ceresio e via Maggi ed è recentemente salita alla ribalta per alcune situazioni di degrado. Nel 2017 due membri della commissione avevano lanciato l'allarme e per questo motivo si è voluto elaborare un progetto che mira a una riqualifica, anche urbanistica, puntando a creare una rete sociale e di servizi, favorendo l'integrazione, con migliorìe degli spazi pubblici che andrebbero a favore di famiglie, bambini, anziani e persone bisognose. «Le proposte previste dal progetto – riferiscono i promotori – richiedono in primis una diversificazione dei residenti, con una distribuzione e assegnazione degli alloggi più oculata. Si prevedono inoltre il rinnovo del parco di via Industria con la posa di tavoli e panchine per la sosta e un'aggiunta di giochi per bambini più piccoli, un locale adibito ad attività e laboratori e pronto ad accogliere le famiglie con bambini pre-scuola materna. Lo spazio in questo modo diverrebbe un centro di socializzazione». Si propongono anche orti condivisi, che verrebbero messi a disposizione della popolazione residente in un'area lungo il sentiero del Cassarate. Il tutto gestito attraverso un operatore socio- assistenziale che farebbe da «figura di riferimento per l'organizzazione delle attività, animazione e assistenza sociale». Si auspica anche una collaborazione con i proprietari privati per la riqualifica degli spazi esterni ed abbandonati. La Commissione di quartiere sta collaborando con i vari dicasteri e divisioni per fare in modo che il laboratorio possa essere messo in pratica. La proposta è stata accolta positivamente dal Municipio e per alcuni aspetti si sta già lavorando sui contenuti. La versione completa del progetto è pubblicata sulla pagina della commissione presente del sito www.lugano.ch.

Condividi
su Facebook - su Twitter